ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’investigatore e letterato giamaicano Keith Ellis ha presentato nella 26ª Fiera Internazionale del Libro (FIL), un’edizione bilingüe (spagnolo-inglese) dei  Versi Liberi di José Martí, Eroe Nazionale, una delle figure più influenti nelle  lettere ispanoamericane.

Il poeta, narratore e professore di letteratura cubana, latinoamericana e caraibica ha realizzato la traduzione delle 66 poesie per far sì che il pubblico di lingua inglese possa intendere la passione del popolo cubano per l’opera di questo prodigioso intellettuale del XIX secolo.

Vorrei che il pubblico conoscesse questo tesoro, intenso ed esigente,  nell’opera martiana”,  ha detto lo studioso.

Ellis ha aggiunto che esistono molte teorie sulla traduzione e una di queste, quella di  Walter Benjamin, incita alla libertà del traduttore per creare e demerita la fedeltà al testo originale.

“Io considero l’opposto: se il traduttore vuole creare, deve scrivere le sue proprie poesie. Un traduttore si deve sentire umile di fronte al suo compito”, ha assicurato lo studioso durante la presentazione dei Versi Liberi, nella FIL.

Per il Professore di Merito delle  Università di Toronto e de L’Avana questo con Martí è ancora più importante “perchè scriveva in una certa forma, molto personale, con una sintassi determinata, un senso preciso e un vocabolario esteso, e lo stile merita rispetto”.

“In un testo di Martí si deve vedere la parola come un’opera d’arte”, ha segnalato.

Tradurre le 66 poesie ha richiesto abbastanza tempo e molte consultazioni allo scrittore e saggista cubano Luis Toledo e ad altri specialisti nell’Isola, dove è stato decorato con la medaglia dell’Amicizia.

Ellis è membro dell’Accademia Cubana della Lingua, ed ha tradott in inglese opere di Martí, José María Heredia e Nicolás Guillén, il Poeta Nazionale di Cuba. Di quest’ultimo, ha appena presentato nella Fiera del Libro, un’ Antologia di poesia e prosa, il primo volume che riunisce i deu stili di scriture nel caso di  Guillén, con una selezione e prologo dello stesso  Ellis. (PL / Traduzione GM – Granma Int.)