ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Fonti diplomatiche hanno informato che le rappresentanti de Cuba e della Unesco hanno parlato della consegna di quest’anno del premio Carlos J. Finlay, assegnato dalla’organizzazione internazionale nell’ambito della microbiologia.  
Per parlare del tema la vice direttrice generale del settore delle scienze esatte dell’Unesco, Flavia Schegel, ha ricevuto l’ambasciatrice di Cuba, Dulce Buergo, in un cordiale e amichevole incontro.
Le due parti hanno conversato sulla consegna del premio, prevista per il prossimo novembre durante la 39ª Conferenza Generale della Unesco e che coincide anche con il 70º anniversario dell’entrata de L’Avana in questa organizzazione delle Nazioni Unite.
Flavia Schegel e Dulce  Buergo hanno parlato anche dell’importanza dell’opera scientifica del cubano Carlos J. Finlay, e dei suoi rilevanti apporti, tra i quali la scoperta del vettore che trasmette la febbre gialla.
“Il centenario della sua morte, commemorato nel 2015, è stato una data associata al programma degli anniversari dell’Unesco, nel quale sono state realizzate diverse attività”, ha commentato l’ambasciatrice.
Inoltre hanno parlato di temi di speciale interesse per Cuba, come la Rete Globale dei Geoparchi, il Forum dei  Giovani del Programma dell’Uomo e la Biosfera e della Prima Conferenza delle Cattedre di Scienze della Unesco.
 Le due parti hanno reiterato l’interesse e l’impegno di continuare e sviluppare le relazioni diplomatiche e di cooperazione tra Cuba e la Unesco.  (PL/ Traduzione GM – Granma Int.)