ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

In questi giorni una delegazione italiana invitata dal governo cubano per uno scambio culturale sta condividendo un 'eccezionale esperienza  storica.

La dolorosa coincidenza di arrivare a Cuba il 26 novembre scorso mentre il paese viveva il lutto per la morte del presidente Fidel Castro Ruz,  ha permesso alla delegazione di partecipare ai commoventi  eventi organizzati per l'ultimo saluto .

Il gruppo italiano è formato da Roberto Casella,  Presidente del Circolo Italia Cuba "Granma" di Celle Ligure (SV), sua moglie Maria Luisa Giglio, Silvio Casanova, Sindaco di Rialto (SV), sua moglie Maria Grazia Sciandro, Franco Zunino, ingegnere capo del comune di Celle ed ex assessore all'ambiente della Regione Liguria, Jacqueline Vandenhoeck, socia del circolo di Celle Ligure, Katia Sassoni,  scrittrice di Bologna , autrice del libro "Gino Done' L' italiano del Granma" e da Carla Scotti,  esperta di studi nel settore agro-ambientale e presidente di I.TER , cooperativa bolognese. 

L’ICAP ( Istituto Cubano di Amicizia tra i Popoli) di Bayamo, città della provincia del Granma , ha accolto gli italiani conducendoli, nei quindici giorni di permanenza in un itinerario volto alla conoscenza degli aspetti principali della storia, della  cultura e del territorio dell' isola caraibica.

Sono stati  visitati i villaggi della Sierra Maestra per apprenderne l'organizzazione socio sanitaria e scolastica, e percorsi i circa 100 ettari

dell' Orto Botanico di Cupaynicu' che preserva più di 2000 esemplari tropicali tra cui palme, orchidee e piante grasse.  

Inoltre il 5 dicembre presso l’ICAP di Bayamo,  il gruppo ha condiviso con un centinaio di insegnanti e bibliotecari la presentazione del libro di Katia Sassoni su Gino Done' pubblicato in edizione spagnola.  

L' esperto di storia cubana Carlos Llora  ha esposto una sintesi del libro valorizzando  l 'importanza di una sua diffusione nelle scuole. Infine ha reso merito  all' approfondita ricerca storica realizzata dal giornalista bolognese  Gianfranco Ginestri che viene raccontata dall’autrice nel suo libro.

La delegazione concluderà il suo viaggio culturale il 10 dicembre dopo aver visitato altri luoghi e strutture del territorio del Granma.