ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’Avana – La sala da concerto San Francisco de Paula è stata la sede dell’ inaugurazione della XVI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, che si svolgerà sino al 23 ottobre, con molteplici iniziative vincolate al XVIII Seminario d’Italianistica.
L’ambasciatore italiano Carmine Robustelli (nella foto) ha presentato l’evento internazionale, intitolato “ L’italiano e la creatività : marchi e costumi, moda e design”, e lo spettacolo di grande qualità,  salutando  Cuba e i cubani nello stesso tempo,  dato che è giunto al termine della sua missione nell’Isola, molto positiva ed apprezzata nei due paesi.
Il gruppo ARS Longa, specializzato in musica antica, noto anche in Italia,  ha offerto nell’occasione “Barca di Venezia. Dilettevoli madrigali a cinque voci di Adriano Banchieri, un compositore del XVII secolo, interpretati con molta grazia, capacità e un raffinato gusto artistico.  
La Settimana comprende molte iniziative  con specialisti italiani e cubani, docenti che lavorano in università di vari paesi e l’apporto della Società Dante Alighieri di Cuba, diretta da Maurizio Capuano.    
Un momento importante sarà la presentazione del Catalogo della mostra dell’Architetto Roberto Gottardi “Sin dogmas y con muchas dudas” che avrà luogo presso la Fabbrica d’Arte Cubana.
Altre sedi saranno l’Università de L’Avana, il Palazzo del Segundo Cabo e la Società Dante Alighieri – nella sua Casa Garibaldi-  dove verrà offerta la conferenza intitolata "La lingua italiana e lo spagnolo di Cuba",  impartita dal  Dr.  Sergio Bernal, eccellente accademico  dell’Accademia Cubana della Lingua.