ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Zhao Rongxian, ambasciatore della Cina in Cuba, ha ricevuto la Medaglia dell’Amicizia. Photo: Yander Zamora

“Questo non è un riconoscimento solo per me, ma dimostra l’alta considerazione  che Cuba concede alle sue relazioni con la Cina”, ha detto l’ambasciatore del gigante asiatico a L’ Avana, Zhang Tuo, ricevendo la Medaglia  dell’Amicizia.

Il Ministro delle Relazioni Estere, Bruno Rodríguez Parrilla, è stato incaricato di consegnare questa distinzione, concessa dal Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba al diplomatico asiatico per il suo meritevole lavoro  in quattro anni di servizio nell’isola.

Zhang Tuo ha ringraziato il governo, il popolo e la cancelleria locale per la distinzione che ha considerato un grande onore.
Il diplomatico ha affermato che nel periodo di lavoro cubano ha avuto il privilegio di vivere momenti importanti della storia recente di Cuba, come il 7º Congresso del Partito Comunista, le sessioni dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, il processo d’attualizzazione del modello economico e il miglioramento delle relazioni con gli Stati Uniti.

Zhang Tuo, che conclude il suo lavoro dopo 39 anni al servizio del sua paese, ha detto che Cuba avrà in lui per sempre un amico fedele impegnato e disposto a contribuire al rafforzamento dei vincoli tra le due nazioni.

Il viceministro  cubano, Abelardo Moreno,  ha commentato che Zhang Tuo ha dedicato il suo lavoro al rafforzamento degli storici vincoli di amicizia, cooperazione e  fraternità che legano i nostri governi, i nostri partiti e i due popoli.

Moreno ha segnalato che la sua gestione alla guida della delegazione della Repubblica Popolare della Cina a L’Avana ha contribuito a consolidare il dialogo politico al più alto livello, come la cooperazione in tutte le sfere.

L’appoggio di Zhang Tuo è stato inestimabile per il successo delle visite in Cina del presidente dei Consigli di Stato e dei Minstri, Generale d’Esercito Raúl Castro, nel 2012  e del primo vice presidente, Miguel Díaz-Canel Bermúdez nel 2013 e nel 2015.

Moreno ha ricordato la visita a Cuba del presidente  Xi Jinping, nel 2014, e del primo ministro, Li Keqiang nel settembre scorso, visite molto positive nelle quali sono stati firmati importanti accordi nei settori della biotecnologia, le energie rinnovabili, le  investigazioni mediche, l’informatica, lo sviluppo industriale e la protezione dell’ambiente.

Il vice titolare degli Esteri ha ricordato che la Cina è stata sempre un’alleata storica de L’Avana nella battaglia contro il blocco imposto dagli Stati Uniti e che l’Isola appoggia la politica di una sola Cina. (Traduzione GM – Granma Int.)