ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

La Biennale Internazionale d’Arte Siart Bolivia, con sede a La Paz ospita opere di 200 artisti di 26 paesi, che resteranno esposte sino al 11 novembre.

Il lemma di questo appuntamento che riunisce creatori di Angola, Brasile, Colombia, Cuba, Cile e Venezuela, che espongono opere ispirate al corpo, alla comunità e la memoria storica è  : “Vedere con le orecchie: poetiche delle temporalità”.

La direttrice della grande manifestazione culturale, Norma Campos, ha detto che la Siart si vuole trasformare nell'incontro più importante dell’arte contemporanea in Bolivia ed include la realizzazione di workshop e di cicli di cinema. 
Il curatore Joaquin Sanchez ha segnalò che la Biennale invita a ripensare l'attualità dalla propria identità, a guardare verso l'interno e ridefinirsi, partendo dalle caratteristiche dell'impalcatura culturale d’appartenenza. 
(Info PL/ Traduzione GM -Granma Int.)