ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Orme di un dinosauro a Sucre, Bolivia, 29 aprile del 2015. Photo: Reuters

Un gruppo di paleontologi ha scoperto nel sudest della Bolivia un’impronta di dinosauro di circa 80 milioni di anni, ha informato il giornale La Razón.
Si tratta di una marca di 1,2 metri di diametro giudicata "una delle più importanti scoperte di questo tipo" in Bolivia.
Il dinosauro che lasciò la sua impronta era un teropodo Alebisaurio, un dinosauro "carnivoro, bipede, caratteristico del cretaceo superiore di circa 80 milioni  di anni”, che doveva essere alto più o meno 15 metri, ha segnalato l’investigatore  Omar Medina, della Società dei Paleontologi del dipartimento di Chuquisaca, in Bolivia.
Lo specialista ha precisato che la scoperta è avvenuta a 64 Km a nord est dalla città di Sucre, in una zona considerata come la mecca della paleontologia. Medina ha precisato che negli ultimi mesi sono state scoperte nella stessa zona le orme di teropodi del tipo megaraptor.
L’investigatore boliviano  ha segnalato che: “La scoperta potrà aiutare a determinare la rotta migratoria dei dinosauri nel Sudamerica e in Bolivia e potremo conoscere la mega-fauna della zona”. (info Rusia Today/ Traduzione GM – Granma Int.)