ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Una nuova edizione del Festival dei Caraibi si terrà dal 3 al 9 luglio a Santiago di Cuba, dedicata in questa occasione alla cultura popolare.
Dedicata in questa occasione alla cultura popolare dell’Ecuador la nota Festa del Fuoco si svilupperà in 40 spazi della città, hanno annunciato nella presentazione ufficiale.  
Orlando Vergés, direttore della Casa dei Caraibi, ha annunciato che il Festival realizzerà la sua 36ª edizione ininterrotta con la partecipazione di 21 delegati dell’Ecuador e  circa 600 partecipanti di 22 paesi già confermati.
Gli artisti cubani saranno almeno 2000.
Per la parte teorica, il Colloquio Internazionale “I Caraibi che ci uniscono”, sarà come ogni anno lo spazio fondamentale per lo sviluppo di seminari, conversazioni e dibattiti e il primo sarà dedicato alla cultura e alla storia della nazione ecuadoriana.
La gala tradizionale del paese invitato d’onore si realizzerà in luglio, ma in questa occasione, per via del terremoto che ha devastato il  nordovest dell’ Ecuador nel mese di aprile, sarà una gala internazionale di solidarietà con questo popolo delle Ande.
Le manfestazioni culturali abituali di questo partecipato incontro saranno la Sfilata del Serpente e il Fuoco, che apre il Festival. la festa haitiana e delle Antille e l’omaggio alla ribellione degli schiavi,  che ritornano in questa edizione per il piacere della città orientale.
Nel punto d’incontro del futuro dei popoli dei Caraibi, la Festa del Fuoco è un grande incontro di cultura popolare considerato il più importante che comprende le tradizioni dei paesi della regione.( Traduzione GM – Granma Int.)