ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’opera *El cazador de historias* del giornalista e scrittore uruguayano Eduardo Galeano, libro postumo pubblicato dalla casa editrice Siglo XXI lo scorso 2 aprile, è stato presentato il 25 aprile nella Festa del Libro e la Rosa realizzata in Messico.
Dal 2012  al 2015 il famoso scrittore ha trascorso i suoi giorni dedicandosi a questa opera nella quale mostra con crudezza, tenerezza e umorismo la realtà del mondo.
“La casa editrice aveva deciso di ritardare la pubblicazione per il benessere dello scrittore uruguaiano che soffriva di stanchezza mentale perché passava troppe ore a scrivere”, ha spiegato Carlos Díaz, editore del libro.
L’opera è un ricordo della sua infanzia e della sua gioventù, così come un ricordo dei suoi viaggi in America Latina e delle persone importanti nella sua vita personale e professionale.  
Nei suoi ultimi giorni  Galeano si era dedicato a scriverlo e correggerlo,  tralasciando l’altra opera che voleva intitolare Garabatos.
La Fiera del Libro e la Rosa ha realizzato la sua ottava edizione nel fine settimana ed è stata organizzata dall’Università Nazionale Autonoma del Messico ed ha avuto come invitato d’onore la capitale del paese.
Hanno partecipato 100 espositori e sono stati offerti più di 30.000 libri. (Traduzione GM - Granma Int.)