ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Le Nazioni Unite hanno indicato, nel giorno internazionale dello sport  per lo sviluppo e la pace, la sua pratica come strumento promotore della dignità umana e d’inclusione.
“Nella terza celebrazione annuale, invito i governi, le organizzazioni, le imprese e tutti gli agenti della società ad approfittare dei valori e del potere dello sport per appoggiare la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile”, ha affermato il segretario generale della ONU, Ban Ki-moon, nel suo messaggio per la data.
Ban ha definito lo sport “uno strumento unico e poderoso per fomentare uguali e inalienabili diritti delle persone, oltre ad uno scambio sociale positivo”.
“Questa è la ragione per cui alcuni dei più grandi sportivi si sono dedicati e continuano a dedicarsi ad aiutare le Nazioni Unite per sensibilizzare su questioni importanti come la fame, il VIH/Sida, l’uguaglianza di genere e la gestione ambientale”, ha segnalato a proposito della data stabilita dall’Assemblea Generale nell’agosto del 2013.
In accordo con il Segretario Generale, il Giorno Internazionale si festeggia nel contesto di un’importane sfida mondiale: l’implementazione dell’Agenda 2030 di sviluppo sostenibile adottata  nel settembre scorso dalla comunità internazionale.
“Per concretare queste mete dobbiamo rendere partecipi tutti i settori della società, perché lo sport ha una funzione essenziale da disimpegnare”, ha detto ancora Ban.
(Traduzione GM - Granma Int.)