ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Da oggi e sino al prossimo 28 gennaio, giorno in cui si celebra il 163º anniversario della nascita dell’Apostolo José Martí, si svolgerà nel Palazzo delle Convenzioni de L’Avana, la Seconda Conferenza Internazionale “Con tutti e per il bene di tutti”.

È gia stata confermata la presenza di circa 400 intellettuali, educatori e artisti di 47 paesi attratti dal pensiero di Martí nella costruzione di un mondo migliore e di fronte all’allarme dei gravi pericoli che l’umanità affronta oggi.

Per l’inaugurazione dell’importante incontro è prevista la conferenza magistrale “Il ruolo dell’etica nelle politiche di sviluppo”, del giornalista brasiliano, teologo della liberazione e membro del Consiglio Mondiale del Progetto José Martí di Solidarietà Internazionale, Frei Betto, seguito da altri interventi.

Commissioni, dibattiti, la realizzazione di un fórum giovanile il simposio della Unesco “Per una cultura della natura”, un seminario su patrioti e pensatori di Nuestra America e la Tavola Rotonda “In Difesa dell’Umanità” figurano tra le attività che si svolgeranno in questa giorni di scambio e fraternità di idee.

Collateralmente si realizzeranno presentazioni di libri, esposizioni, l’annullamento di francobolli e la presentazione del numero 45 della rivista Honda della Società Culturale José Martí (SCJM).

Martedì 26 nella sala Avellaneda del teatro Nacional si presenterà una gala artistica e il 27 i delegati parteciperanno alla tradizionale Marcia delle Fiaccole, che ripropone la rotta tracciata nel 1953 dai giovani della Federazione Studentesca Universitaria, dalla scalinata dell’Università de L’Avana sino alla Fragua Martiana( la fucina).

Inoltre venerdì 29 verrà consegnata la distinzione “Utilità della virtù” il massimo riconoscimento che assegna la SCJM— al Signor Daisaku Ikeda, presidente della Soka Gakkai Internacional, si effettuerà la presentazione del libro “Diálogo sobre José Martí, Apóstol de Cuba”, dello stesso Daisaku Ikeda e dell’intellettuale cubano Cintio Vitier.

L’evento convocato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura è auspicato dall’Ufficio del Programma Martiano, la SCJM, il Centro degli Studi Martiani e da altre istituzioni dell’Isola. (Traduzione GM – Granma Int.)