ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Cienfuegos - La giuria della 57ª edizione del Premio Letterario Casa de las Américas, che delibera e partecipa ad un programma collaterale in Cienfuegos questa settimana, terminerà qui i suoi lavori sabato 23 con la presentazione, per la prima volta in Cuba, di libri premiati nella precedente edizione del concorso auspicato dall’istituzione culturale continentale.

Si tratta del romanzo *La hoguera lame mi piel con cariño de perro*, di Adelayda Fernández Ochoa; il libro di poesie *Bajo el brillo de la Luna*, di Nelson Romero Guzmán; l’opera di letteratura brasiliana scritta da Bernardo Ajzenberg *Mi vida sin baño*; il Premio di Narrativa José María Ar­guedas, *El libro uruguayo de los muertos*, scritto por Mario Bellatin e *El niño congelado*, premiato nella categoría di Letteratura per bambini e giovani di Mildre Hernández.

Formano parte del gruppo di libri vincitori il volume in Saggio Storico-Sociale, *Cuba Año 2025*, di Juan M. Ferrán Oliva;*Intelectuales indígenas en Ecuador, Bolivia y Chile*, Premio dei Saggio Ezequiel Martínez Estrada, scritto da Claudia Zapata

Silva; *La novela de la poe­sía*, dei Tamara Kamenszam, Premio di Poesía José Lezama Lima; e *Un kilómetro de mar*, di José Acosta, vincitore nel settore della Letteratura Latina negli Stati Uniti.

Ugualmente si presenteranno le riviste Casa de las Américas e Conjunto, numeri 281 e 177, rispettivamente. A questa prima presentazione che si realizzerà nella biblioteca provinciale di Cienfuegos, ne seguirà una seconda, mercoledì 27, nel pomeriggio, nella sala Che Guevara, della sede della Casa. ( Traduzione GM- Granma Int.)