ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Santa Clara - Arriva gennaio e con lui un nuova versione, la numero 20 del Festival della Trova Giovane “Longina canta a Corona”, che come ogni anno riunisce i migliori cantautori del paese che accorrono a questo appuntamento per rendere omaggio al cantautore di Caibarién, Manuel Corona.

Ancora un volta il potere di convocazione della Trovuntivitis, un progetto autoctono dei cantautori di questa città, riunisce figure come Gerardo Alfonso, Pedro Luis Ferrer, Yusa, Marta Campos, Inti Santana o Ray Fernández, per citare solamente alcuni nomi. A loro si uniranno Roly Berrío, Yaima Orozco, Leonardo García e Raúl Marchena,tra i tanti artisti.

In accordo con le dichiarazioni alla stampa di Alaín Garrido, membro della Trovuntivitis, l’incontro contribuirà a promuovere la nuova sfornata di cantautori cubani e servirà inoltre come spazio di scambio e riflessioni con altre generazioni di cantautori.

Anche se gli scenari principali dell’incontro saranno il Teatro la Caridad e il Centro Culturale Mejunje, diretto da Ramón Silverio, ci saranno altri luoghi aperti al pubblico, come il cortile della Galleria d’Arte, la Casa del Giovane Creatore e la sede della UNEAC.

“Una particolarità di quest’anno è l’estensione dell’incontro artistico sino ai municipi di Sagua la Grande, Camajuaní, Caibarién, Placetas e Remedios, che risponde al giusto reclamo della cittadinanza che desidera ascoltare buona musica”, ha segnalato Silverio.

Come parte del Festival, oggi s’inaugura una mostra fotografica che raccoglie i momento principali vissuti in questi due decenni di trova giovane.

Seguirà la presentazione del Trío Palabras, di Juan Campos e Vionaika Martínez; e come piatto forte della giornata, ci sarà il concerto della brava compositrice e interprete Yusa.

Il Festival si concluderà il 9 gennaio, giorno della morte del grande musicista Manuel Corona, autore del brano che dà nome all’incontro, che si chiuderà con un’ esibizione di Ray Fernández, autore di temi notissimi, come Bucanero,Tango a la conga e Lucha tu yuca Taíno, oltre al concerto di Pedro Luis Ferrer nel teatro La Caridad.

Venerdì 8, nello stesso teatro si esibirà il notissimo ed eccellente compositore e cantautore Gerardo Alfonso. (Traduzione GM - Granma Int.)