ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
La cantante di Puerto Rico, Olga Tañón, ha offerto un concerto in Piazza della Rivoluzione Antonio Maceo di Santiago di Cuba, accompagnata da un’orchestra formata da musicisti portoricani e cubani. Photo: Miguel Rubiera Justiz/AIN

La popolare artista di Puerto rico Olga Tañon ha offerto al pubblico un vasto repertorio che ha compreso alcuni dei suoi temi più noti e quattro canzoni cubane tra le quali Bonito y sabroso, di Benny Moré, e Lágrimas Negras*, de Miguel Matamoros.

Molto emozionata, ha dialogato con il pubblico ed ha condiviso la scena con una dottoressa che ha cantato spontaneamente con lei, e l’ha invitata a sommarsi al suo coro durante la presentazione.

La detta “donna di fuoco” è stata accompagnata all’inizio del concerto dal cantante cubano Descemer Bueno e dal gruppo Qva Libre, con i quali ha interpretato il tema “Tú eres la razón”.

Il momento è stato propizio per la consegna della distinzione di “Visitatrice Distinta” concessa dall’Assemblea Municipale del Potere Popolare di Santiago di Cuba. Ricevendo la distinzione dalle mani di Raúl Fornés, presidente di quest’organo locale, l’artista ha ringraziato per le espressioni d’affetto che ha ricevuto con la sua famiglia in questo territorio e “per le belle esperienze vissute da quando sono giunta qui nella città mercoledì”, ha detto.

Inoltre ha elogiato il talento di chi l’ha accompagnata nello spettacolo, e soprattutto Joaquín Betancourt, direttore artistico, e i musicisti, i bambini, i ballerini e gli studenti del Conservatorio Esteban Salas e della Scuola di Vocazioni d’Arte José María Heredia.

Nonostante un’improvvisa pioggerella, la cantante è rimasta sul palcoscenico, accompagnata da un pubblico che ha ballato e cantato tutte le sue canzoni ed ha continuato ad applaudirla anche dopo la fine del concerto.

Questa presentazione è stata la prima parte dei concerti “Promessa compiuta”, che continuerà a L’Avana con un atteso concerto nella Tribuna Antimperialista. ( Traduzione GM - Granma Int.)