ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Rubén Capdevila, direttore della Biblioteca Nazionale del Paraguay, che è stato eletto presidente dell’Associazione per i due prossimi anni, ha sottolineato la necessità di rendere più visibili le azioni intraprese dalla ABINIA, formata dai paesi che fanno parte del MERCOSUR.

Sady Arturo Loaisa, direttore della Biblioteca Nazionale del Venezuela ha sottolineato il fatto che: “L’incontro si è svolto in Cuba, uno scenario molto importante, dove si sono messi a confronto i modelli delle nuove bilbioteche, come le vogliamo e il servizio che offriamo ai nostri frequentatori”, ed ha considerato il contesto con un alto livello politico e accademico.

“Nel nostro paese i libri non sono un bene materiale, ma spirituale. Siamo un territorio libero dall’analfabetismo grazie all’aiuto di Cuba con il metodo “Io sì posso”, e per questo le biblioteche oggi hanno una maggior presenza in tutti gli spazi del Venezuela”, ha aggiunto.

L’incontro che si è svolto a Cuba per la prima volta, ha avuto come tema principale la cooperazione nella scienza dell’informazione. Sono stati dibattuti aspetti amministrativi, di prestiti e programmi di Abinia, combinati con attività di preprazione e attualizzizione professionale, scambi d’informazioni e di esperienze, riunioni strategiche per attività congiunte con altre organizzazioni e prese di posizione di fronte alla realtà del mondo dell’informazione e della conoscenza.

Tra le principali attività sono stati molto importanti l’incontro con i partecpanti di Julián González, ministro di Cultura di Cuba, così come l’inaugurazione dell’esposizione ‘Citta parallele’ nella galleria ‘El Reino de este mundo’, de la BNJM, una proposta che invita a ripensare gli spazi urbani dalla costruizone immaginaria di alcune città, nello stesso modo in cui lo hanno fatto poeti e scrittori ispanoamericani della pirma metà del XX secolo.

Juan Carlos Fernández, direttore dell’Archivio e della Biblioteca Nazionale della Bolivia, ha valutato i dibattiti di grande interesse per la profondità della discussione attorno alla situazione attuale di Abinia.

“Abbiamo disegnato un orizzonte promettente ed abbiamo eletto una direzione molto impegnata con la discussione e con un programma che ci orienterà e ci aiuetrà a sviluppare le idee che abbiamo sostenuto. ( Traduzione GM – Granma Int.) .