ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Archivo

Guillermo González Camejo, noto come Rubalcaba, divenne uno degli elemento principali, con profonde radici, della musica cubana, la cui linfa nasce con la clave cubana e la sincope che la distingue.

Di Pinar del Río, ottantenne attivo sino alla fine, “era nato musicista” nel 1927.

Rubalcaba proveniva da una famiglia di musicisti e anche se suonava molti strumenti musicali, il pianoforte è stato sempre il suo migliore alleato.

La sua feconda traiettoria musicale è cominciata nella sua infanzia con la tutela di suo padre. Continuò la sua storia nel conservatorio Orbón e, anni più tardi, direttamente in diverse orchestre brillando sempre per la sua qualità interpretativa molto cubana come violinista, sassofonista o pianista, a Radio CMQ, con Ñico Suárez, l’orchestra Montecarlo o quella di Enrique Jorrín, tra le tante.

Ha rappresentato Cuba con la sua orchestra e per alcuni anni come pianista dell’orchestra Afro Cuban All Stars, partecipando ad importanti festivals dell’Europa e dell’Asia.

Nel 2002, la VI edizione di Cubadisco dell’Istituto Cubano della Musica, realizzò un omaggio speciale per i suoi 75 anni e per i 40 anni dalla fondazione della sua Charanga Tipica.

Nello stesso anno ricevette la Medaglia Alejo Carpentier per il suo apporto alla creazione e interpretazione e promozione della musica cubana.

(Frammento – Traduzione GM -Granma Int.)