ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Pinar del Río – Fabbriche, raccolti, scelte delle foglie, contadini meritevoli e le migliori piante di tabacco del mondo formeranno prossimamente la Rotta del Tabacco.

Déborah Henríquez Lorenzo, delegata del Ministero del Turismo a Pinar del Río, ha spiegato che l’iniziativa ha il proposito di mostrare in maniera dettagliata ai visitatori tutti i passaggi di un’attività che da secoli distingue questa provincia.

In questo senso, ha segnalato che la Rotta partirà da un centro d’informazioni ubicato al Km. 120 dell’autostrada nazionale, nel municipio di Consolación del Sur, e includerà gli altri tre territori che compongono il massiccio del tabacco di Vueltabajo, le cui piante apportano la maggior parte di materie prima con cui si confezionano i famosi Habanos.

La funzionaria ha commentato che Pinar del Río è nota internazionalmente come la terra del miglior tabacco del mondo e questo costituisce un’attrazione turistica nel territorio, che può contribuire ad incrementare il numero dei visitatori ed anche il periodo di permanenza nella zona.

Per questo l’idea di stabilire un circuito che comprenderà il ciclo produttivo completo, dal seme al fumo.

“Assieme al Consiglio dell’Amministrazione Provinciale abbiamo fatto una selezione delle zone, delle case di conservazione, delle differenti installazioni preindustriali e dell’ industria e dei produttori sperimentati, molti riconosciuti come Uomini Habanos”, ha indicato ancora Déborah.

Inoltre è stato realizzato un lavoro di preparazione di tutto il personale del turismo che lavorerà lungo la Rotta, dall’origine alla storia della coltivazione, alle tradizioni associate ed anche gli ultimi risultati scientifici ottenuti.

La presentazione ufficiale del nuovo prodotto turistico avverrà durante TURNAT 2015, che si realizzerà esattamente a Vueltabajo nel prossimo mese di settembre. (Traduzione GM .- Granma Int.)