ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Recupero dopo il tornado. Photo: Endrys Correa Vaillant

Con il proposito di facilitare l’accesso ai materiali della costruzione ai danneggiati dal tornado che ha colpito vari municipi della capitale. è stato deciso di bonificare il 50% dei prezzi d questi prodotti. E sarà il Bilancio dello Stato a coprire questo calo con le risorse pianificate per tutto l’anno.

Lourdes Rodríguez Ruiz, direttrice generale d’Attenzione Istituzionale del Ministero delle Finanze e Prezzi, ha informato la stampa ed ha spiegato che per l’implementazione è necessario identificare tutti i danneggiati con le tipologie dei danni subiti.

Per accedere a queste risorse com’è avvenuto con altri disastri, sono stati aperti uffici per le documentazioni nei municipi colpiti.

Per le modalità di pagamento ha aggiunto che in dipendenza della capacità economica di ogni persona si potranno pagare le spese con contanti, crediti bancari, benefici parziali, la combinazione di alcune tra queste alternative o mediante sussidi.

Ugualmente, per i forti danni riportati ai contenitori dell’acqua, è stato stabilito uno sconto del 70% sul prezzo di questi depositi che si commerciano. Questa misura va a beneficio solo dei danneggiati.

Grisel de la Nuez, direttrice delle Finanze a L’Avana, ha commentato che sono attivi 12 uffici per le documentazioni e che gli undici milioni di pesos disponibili della provincia in questo momento per i sussidi, sono stati dedicati ai municipi più colpiti.

Si lavora dando priorità al tema del crollo totale e alla costruzione di case per chi vive in albergo e si sta insistendo sull’appoggio dei centri di lavoro ai loro lavoratori.

In quanto ai danni agli edifici multi familiari, saranno assunti per la via statale.

Lourdes Rodríguez ha messo in risalto che le persone protette negli alberghi stanno ricevendo l’alimentazione gratuitamente e che si cerca di garantire nelle zone colpite la vendita di prodotti economici a prezzi modici.

I lavoratori indipendenti che esercitano nei territori danneggiati possono chiedere la sospensione temporanea delle attività e adeguamenti tributari, tutti aspetti che si possono verificare nei Consigli di Difesa Municipali. ( GM – Granma Int.)