ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Santiago di Cuba. Mausoleo di José Martí. Photo: Radio Rebelde

Corone di fiori del Primo Segretario del Partito Comunista di Cuba (PCC), Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, e del Presidente dei  Consigli di Stato e dei Ministri Miguel Díaz-Canel Bermúdez, sono state poste nel mausoleo dell’Eroe Nazionale cubano José Martí,  in occasione della commemorazione, oggi 3 dicembre, del 62º sbarco dello yacth Granma.
Durante l’omaggio offerto dalle Forze Armate Rivoluzionarie e dal popolo di Santagao  davanti alla cripta coperta dalla bandiera cubana nel cimitero Santa Ifigenia, sono stati offerti fiori anche a nome dei Consigli di Stato e dei Ministri e del popolo di Cuba.
Poi sonostate offerte rose bianche davanti alle tombe di  Carlos Manuel de Céspedes e Mariana Grajales Cuello, Padre e Madre della Patria, rispettivamente, e in omaggio al leader storico della Rivoluzione cubana, che guidò quello sbarco,  Fidel Castro Ruz.
La cerimonia militare, che ha celebrato anche il Giorno delle Forze Armate Rivoluzionarie, è iniziata con il cambio della guardia d’onore in questo luogo sacro della Patria, con una solenne cerimonia realizzata stavolta dai guardia marina dell’Accademia Navale Granma, Ordine Antonio Maceo, de L’Avana e dagli allievi  della Scuola Militare Camilo Cienfuegos di Villa Clara, selezionati come stimolo per i loro buoni risultati generali.
Erano presenti i membri del  Comitato Centrale del PCC Lázaro Expósito Canto, primo segretario del Partido nella provincia, Beatriz Johnson Urrutia, vicepresidente del Consiglio  di Stato e presidente dell’ Assemblea del Potere Popolare nel territorio, e il Generale di Brigata Ricardo Rígel Tejeda, capo  della Regione Militare.
Inoltre hanno partecipato all’omaggio  capi delle FAR, dirigenti di partito, di organizzazioni di massa e studentesche, membri dell’Associazione dei Combattenti della Rivoluzione cubana e di Santiago in generale.
(Radio Rebelde/ GM – Granma Int.)