ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il governo di Cuba ha consegnato martedì 6 a L’Avana, alle autorità del governo degli Stati Uniti un cittadino statunitense reclamato dalla giustizia di questo paese per gravi delitti commessi e sul quale pesa anche un ordine di cattura dell’Intepol con Allerta Rossa. Questo cittadino è entrato nel territorio cubano il 28 ottobre del 2018, ha informato il sito Cubaminrex.
I media nordamericani hanno pubblicato che James Ray, di 55 anni, è accusato d’aver assassinato la fidanzata e dopo il delitto d’aver chiamato il fratello per raccontargli l’accaduto.
La consegna di questo cittadino alle autorità del Governo degli Stati Uniti, si basa nel rispetto rigoroso da parte di Cuba, dei suoi obblighi giuridici internazionali e negli accordi bilaterali che esistono con questo paese in materia di compimento e applicazione della legge e la cooperazione che i due governi sviluppano su questo fronte.
Le Allerte Rosse dell’Interpol si riferiscono a persone che sono ricercate nella giurisdizione nazionale.
Il fondamento giuridico per emettere un ordine di Allerta Rossa è l’ordine di detenzione e la sentenza giudiziaria emessa dalle autorità giudiziarie del paese interessato. ( GM – Granma Int.)