ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
ESTI Photo: Juventud Rebelde

Con la presenza di Salvador Valdés Mesa, primo vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri , si è svolta una cerimonia politico - culturale per il 45º anniversario del Gruppo dei Servizi dei Traduttori e Interpreti, istituzione fondata dal leader della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro Ruz

Erano presenti Bruno Rodríguez Parrilla, ministro delle Relazioni Estere; José Ramón Balaguer Cabrera, membro della Segreteria del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e capo del suo Dipartimento delle Relazioni Internazionali e Fernando González Llort, presidente dell’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli.

Nel discorso centrale, il Cancelliere cubano ha ricordato che dalla sua fondazione, l’ESTI è stato un elemento chiave ed ha apportato un meritevole contributo alla politica estera e alle nostre lotte per la pace e la giustizia dei popoli.

Poi ha risaltato l’encomiabile lavoro di traduzione delle Tavole Rotonde con la presenza o la guida del Comandante in Capo della Rivoluzione, Fidel Castro Ruz, e delle sue Riflessioni, brani di portata storica e con una prosa straordinaria. Inoltre ha ricordato alcuni momenti trascendentali che hanno contato con il prezioso apporto del ESTI, come la Proclamazione dell’America Latina Latina e i Caraibi come Zona di Pace, da parte del Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz.

La mattina di martedì 23, il Presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha espresso i suoi ringraziamenti nel suo account di Twitter: «Mi unisco alle felicitazioni per il 45º anniversario dell’ESTI. Auguri a tutto il collettivo di dipendenti che fanno tanto per Cuba, Siamo Cuba».

Il sito Cubaminrex ha anche informato che durante questa manifestazione sono stati consegnati i premi ESTI 2018. ( GM – Granma Int.)