ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Riunione Generale del IX Congresso dei CDR. Photo: Estudio Revolución

- José Ramón Machado Ventura, Secondo Segretario del PCC, ha riconosciuto  in questo evento l’apporto dei  CDR alla realizzazione politica di importanti impegni del paese.

- «Le sfide e i pericoli attuali sono molto grandi e complessi ed sono necessarie molta volontà, perseveranza e disposizione al sacrificio per affrontarli con successo», ha segnalato Machado Ventura.
- «Durante il processo del IX Congresso, le analisi hanno riaffermato la necessità di una sempre maggiore utilità dell’organizzazione nella comunità dove opera; che s’identifichi con quello che sentono e sostengono coloro che vi risiedono; che contribuisca a moltiplicare quanto di positivo esiste lì; combattere quello che non va bene; fomentare l’unità delle famiglie e potenziare e stimolare il suo contributo per riaffermare i valori della nostra società socialista», ha affermato ancora Machado Ventura.
- «È vero che è stato incrementato il lavoro ideologico con la famiglia,  soprattutto con i giovani, ma i risultati sono tuttavia discreti. In questo senso oggi il compito ideologico è il più importante», ha aggiunto.

I giovani Julia Cese e Adrián A Villa hanno consegnato a Raúl e a Susely Morfa un album con le foto dei 168 Distaccamenti Giovanili IX Congresso. Photo: Estudio Revolución

- Avanzare in questo fronte è necessario, considerando che le circostanze e gli impegni cambiano in maniera accelerata, come accade attualmente nel nostro paese e nel mondo in generale, con non poche conseguenze per i cubani», ha commentato il   Secondo Segretario del Partito.
- «Sono state realizzate nuove idee come i Distaccamenti Giovanili e dibattiti di quartiere, che hanno iniettato dinamismo al lavoro cederista, ma dobbiamo essere coscienti che la loro influenza riguarda solo una parte della popolazione»  ha commentato.
- Senza abbandonare queste iniziative, s’impone la ricerca di vie che permettano d’implicare sempre più persone nello stesso quartiere. Dare una partecipazione diretta agli abitanti, ascoltare con attenzione quali sono le loro preoccupazioni e interessi e sommarli alla stessa organizzazione delle attività», ha puntualizzato.
- Durante la chiusura del Congresso è stato confermato  come coordinatore nazionale, Carlos Rafael Miranda Martínez, membro del Consiglio di Stato, ed è stata eletta  come vice coordinatrice  nazionale, Betty Oria González.

- Nella Segreteria ci sono otto donne ,  l’età media  è di  44,2 anni, il 47 % sono negri e meticci e il 93,3 % sono militanti del Partito o dell’Unione dei Giovani Comunisti. ( GM – Granma Int.)