ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Uno studio clinico in fase due per l’utilizzo del Herberferon contro il carcinoma renale allo stadio tre e quattro, è appena cominciato nell’Ospedale Oncologico Marie Curie, di Camagüey.
L’investigatore principale del farmaco per il Centro d’Ingegneria Genetica e Biotecnologia de L’Avana, Iraldo Bello, ha informato che è stato appena realizzato l’inizio delle prove in questa istituzione ed ha spiegato che come criteri per partecipare all’investigazione, oltre ad uno stato avanzato della malattia, i pazienti devono sottoporsi a una  nefrectomia o estirpazione del rene con la presenza del tumore maligno.
Il Dottore in Scienze  Biologiche ha precisato che sino ad oggi 12 pazienti in Cuba ricevono la nuova terapia, che si sta applicando come prova  negli ospedali Vladimir Ilich Lenin, Saturnino Lora, Arnaldo Milián, e Joaquín Albarrá. (GM – Granma Int.)