ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Bandiere Cuba - Italia

Dirigenti dell’Associazione d’Amicizia Italia Cuba hanno realizzato a L’Avana un ricco programma d’attività che ha compreso momento di solidarietà e varie visite, ha informato l’Istituto Cubano d’Amicizia con i Popoli (ICAP).

La presidente e il vicepresidente del gruppo, Irma Dioli e Marco Papacci,rispettivamente, hanno partecipato a L’Avana alla giornata “Conserviamo la memoria contro il blocco e il terrorismo”, realizzata il 4 settembre scorso.

Irma Dioli e Marco Papacci hanno partecipato nell’ Hotel Copacabana a una cerimonia in ricordo del 21º anniversario della morte del giovane italiano Fabio Di Celmo, vittima di un’azione di terrorismo nel 1997, in questa installazione turistica della capitale.

Gli attivisti che ripartiranno oggi 11 settembre per l’Italia, hanno visitato il Complesso Monumentale Comandante Ernesto Che Guevara, a Santa Clara, ed hanno reso omaggio al leader della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro, nel cimitero Santa Ifigenia, nella provincia orientale cubana di Santiago di Cuba.

Inoltre hanno incontrato rappresentanti di organizzazioni politiche e di massa, dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare (il Parlamento) e del Movimento Cubano per la Pace e la Sovranità dei Popoli.

Gli attivisti italiani sono protagonisti da vari anni di molte iniziative per esigere l’eliminazione del blocco imposto a Cuba dagli Stati Uniti e reclamano la restituzione del territorio occupato illegalmente dalla base nordamericana a

Guantánamo.

Fondata nel 1961, l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia – Cuba realizza un lavoro ininterrotto di solidarietà con l’Isola dei Caraibi con il fine di promuovere la fraternità tra i due popoli. (Prensa Latina/ GM – Granma Int.)