ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Sono già stati eletti i 480 delegati di tutto il paese che con 90 invitati faranno parte del 9º Congresso dei Comitati di Difesa della Rivoluzione ( CDR) che si realizzerà dal 26 al 28 settembre prossimo Carlos Rafael Miranda Martínez, coordinatore generale dell’organizzazione ha detto che i partecipanti arriveranno nella capitale il 25 del mese e dalla mattina del 26 lavoreranno in tre commissioni di lavoro.

La prima –ha segnalato –, analizzerà il funzionamento interno dei Comitati e la politica dei quadri; la seconda, il lavoro ideologico e l’appoggio agli impegni dell’economia, mentre la terza centrerà il suo dibattito sulla realizzazione e il rafforzamento dei compiti della fondazione dell’organizzazione.

Miranda Martínez ha spiegato che il 27 luglio si terrà un riunione generale nella quale si esporranno i risultati di ognuna delle commissioni e il 28, coincidendo con il 58º anniversario dei CDR, ci saranno la chiusura dell’incontro e l’inizio di una nuova tappa di lavoro prima del 60º anniversario.

Orestes Llanes Mestre, vice coordinatore generale dell’organizzazione, ha detto che è già concluso il processo organizzativo 9º Congresso, iniziato circa due anni fa. Come parte dello stesso sono state realizzate 167 assemblee municipali in tutti i municipi, eccetto Morón, a Ciego de Ávila) e 15 assemblee provinciali previste, con un’integrazione superiore al 90%.

Sono stati selezionati circa 100.000 giovani cederisti tra i più attivi in tutto il paese, che attualmente formano il distaccamento 9º Congresso attraverso il quale si sommano attività come l’appoggio all’agricoltura, le donazioni volontarie di sangue e il recupero dei danni provocati dall’uragano Irma e dalla tormenta subtropicale Alberto . ( GM – Granma Int.)