ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Estudio Revolución

Dopo due giorni di lavoro intenso è terminato il VII Plenum del Comitato Centrale del PCC che, presieduto dal suo Primo Segretario, il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, ha realizzato una profonda analisi del contenuto della prima stesura della Costituzione della Repubblica.

Il compagno José Ramón Machado Ventura, Secondo Segretario del Comitato Centrale del Partito, ha segnalato che hanno partecipato alla riunione anche i membri del Consiglio di Stato e quelli della Commissione incaricata dall’Assemblea Nazionale del Potere Popolare di elaborare la proposta della citata nuova stesura.

Il testo che si presenta alla considerazione del Plenum, è stato spiegato, contiene importanti modifiche degli articoli che formano la Costituzione vigente, mantenendo, com’è stato informato, i precetti fondamentali del nostro sistema socialista.

Il progetto che è stato approvato dai deputati, dopo l’analisi che realizzerà l’Assmblea Nazionale del Potere Popolare convocata per il prossimo 21 luglio, sarà sottoporlo alla consultazione di tutta la popolazione e quindi a un referendum.

Al termine il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito ha risaltato l’importanza e ll trascendenza politica del prcesso di riforma costituzionale in corso. (GM – Granma Int.)