Il Che e la sua cara presenza › Cuba › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

SANTA CLARA.–La vigenza del pensiero del Che starà al centro dei dibattiti e del numerose attività che si svolgeranno questa settimana a Villa Clara come parte dell’omaggio che tutto il popolo di Cuba renderà al Comandante Ernesto Che Guevara, in occasione del 90º anniversario della sua nascita, data che sarà ricordata giovedì 14 giugno.

Tra le azioni che si svilupperanno ci sarà il dibattito «Che nei suoi ‘90: la sua presenza in Cuba oggi», che si svolgerà nell’Università Centrale “Marta Abreu” di Las Villas, nel quale si disserterà sulla vita e il legato del leggendario guerrigliero.

Gli specialisti del Centro di Studi Che Guevara guideranno i dibattiti delle differenti commissioni nelle quali si parlerà della partecipazione del Che alla lotta guerrigliera e al lavoro internazionalista del capo della colonna Nº 8 Ciro Redendo, tra i vari temi.

Ramiro Ramírez García, membro della commissione organizzatrice dell’evento, ha detto che sono state invitate diverse figure che parteciperanno ai dibattiti del 13 e del 14 giugno. Tra loro gli Eroi della Repubblica di Cuba, Gerardo Hernández Nordelo e Ramón Labañino Salazar; l’investigatrice del Centro di Studi Che Guevara, María del Carmen Ariet, oltre a compagni di lotta tra i quali Orlando Borrego, Harry Villegas e Oscar Fernández Mell.

Giovedì 14, nel Complesso Monumentale che si sonora con il suo nome a Santa Clara ci sarà il cambio dei fiori davanti alle nicchie dei combattenti caduti, oltre all’affollato corteo che si realizza ogni anno dal Parco Maceo, l’altra figura a cui sarà dedicata questa giornata.

Per terminare la giornata, nella notte si svolgerà una gala politico culturale nella piazza di Santa Clara, alla quale parteciperanno noti artisti della provincia e del paese, che si esibiranno davanti al pubblico cittadino, ai familiari del Che e ai combattenti che lottarono assieme a lui. (GM - Granma Int.)