Lavorare per risolvere, con il concorso popolare › Cuba › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Esteban Lazo, a Mayabeque ha sottolineato che si deve lavorare per l’efficienza economica. Photo: Jorge Luis González

L’esperienza delle province di Mayabeque e Artemisa può  costituire un modello di straordinario beneficio per Cuba, soprattutto per la delimitazione delle funzioni che si dovranno trasformare in processi più coerenti e con maggiori risultati integrali.
Il membro del Burò Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e presidente dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, Esteban Lazo Hernández e le autorità di Mayabeque lo hanno sottolineato in un incontro nel quale si è parlato dell’esperienza nel sistema di gestione del governo che si pone in pratica dalla costituzione della provincia, avvenuta il 9 gennaio del 2011, dopo l’ultima divisione politico – amministrativa.
Durante l’incontro, Lazo Hernández  ha parlato delle dinamiche dell’attenzione alla popolazione ed ha  segnalato gli insegnamenti di Fidel e il valore dell’unità per il lavoro dei quadri nei processi di direzione, gestione e controllo.
Inoltre ha incitato a stringere i vincoli con la popolazione per conoscere le sue idee e lavorare con il concorso popolare alla soluzione delle difficoltà con disciplina, coscienza rivoluzionaria e spirito di lotta, rimediando il malfatto.
Lazo ha sottolineato l’efficienza economica e la qualità dei servizi come impegni prioritari e questo si constata attraverso i controlli  che realizzano le commissioni permanenti del lavoro.
In questo senso ha puntualizzato di far giungere i risultati delle verifiche ai consigli delle amministrazioni e che si uniscano gli sforzi per la trasformazione dei problemi di ogni municipio o consiglio popolare.
Il Presidente del Parlamento ha ratificato il ruolo degli organi globali dell’ economia ed ha precisato che le assemblee e i consigli d’amministrazione devono esigere di più per l’efficienza e il funzionamento delle loro entità, che sono le chiavi nella gestione e l’esecuzione del bilancio.
Il dirigente cubano  ha esaminato lo stato dell’incasso delle multe, delle imposte, i conti da incassare e da pagare delle differenti entità, la priorità di  diminuire gli inventari fermi o di lento movimento, ed ha chiamato ad essere sistematici nella pianificazione economica per creare un socialismo prospero e sostenibile.
La corretta implementazione delle Linee del Partito e della Rivoluzione e il processo d’istituzionalizzazione sono stati altri temi analizzati nella giornata di lavoro. ( GM – Granma Int.)