ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Congresso della FEU Photo: Archivo

La Federazione Studentesca Universitaria (FEU) http://www.pcc.cu/opm_feu.php ha reso omaggio sabato 24, nominando  Delegato d’Onore nel suo IX Congresso, previsto per il mese di luglio, il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente dei  Consigli di Stato e
Dei Ministri,  ha informato la ACN <http://www.acn.cu/cuba/32823-raul-delegado-de-honor-al-ix-congreso-de-la-feu-fotos>.
Raúl Alejandro Palmero Fernández, presidente della FEU, ha detto che altre personalità hanno ricevuto questo riconoscimento: José Ramón Machado Ventura, Secondo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC) e Vicepresidente dei  Consigli di Stato e dei Ministri, e Miguel Díaz-Canel Bermúdez, membro del Burò Politico del Comitato Centrale del Partito e Primo Vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri.
Saranno Delegati d’Onore anche il Comandante della Rivoluzione Ramiro Valdés Menéndez, membro del Burò Politico del Partito e vicepresidente dei  Consigli di Stato e dei Ministri;  Comandante della Rivoluzione Guillermo García Frías; il Comandante Faure Chomón Mediavilla; José Ramón Balaguer Cabrera, membro della Segreteria del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba; e José Ramón Fernández Álvarez, assessore del Presidente dei  Consigli  di Stato e dei Ministri.
Qusta informazioni sono state date durante la manifestazione del 155º anniversario della nascita del leader universitario  Julio Antonio Mella, realizzata nell’ Aula Magna dell’ Università de L’ Avana (UH), dove  Palmero Fernández ha spiegato che queste personalità sono esempi di eterni giovani universitari.
Come parte dell’omaggio a Mella sono stati posti fiori davanti al suo monumento dove si custodiscono le sue ceneri, ai piedi della collina universitaria .  
Le parole centrali dell’attività le ha pronunciate il  Presidente della FEU, che ha segnalato che  Julio Antonio Mella era un giovane audace, energico,  un leader naturale, che seppe lottare contro le cose discordanti della sua epoca.
Poi ha segnalato il ruolo fondamentele del giovane nel’ora d fondare la FEU, la rivista Alma Máter, l’Università Popolare José Martí, e portare avanti in Cuba le idee della Riforma Universitaria sorta a Córdoba, in  Argentina.
«Non si può parlare di Mella ha detto senza fare allusione al suo pensiero latinoamericanista e antiimperialista e alla sua visione rivoluzionaria al fondare con Carlos Baliño, il Partito Comunista di Cuba.
Hanno partecipato all’attività  José Ramón Balaguer Cabrera; Olga Lidia Tapia Iglesias, membro della Segretaria del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba; Ronald Hidalgo Rivera, secondo segretario dell’Unione dei Giovani Comunisti (UJC), e Gustavo Cobreiro Suárez, rettore della UH. ( GM – Granma Int.)