Cuba e gli Stati Uniti stimolano la cooperazione di fronte alle perdite di petrolio › Cuba › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Membri delle delegazioni governative di Cuba e degli Stati Uniti che sostengono un accordo bilaterale per affrontare le perdite di idrocarburi. Foto: MINREX
Membri delle delegazioni governative di Cuba e degli Stati Uniti che sostengono un accordo bilaterale per affrontare le perdite di idrocarburi. Photo: MINREX

Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti si sono riunite per stabilire un Piano di Coordinamento Bilaterale come parte dell’implementazione dell’Accordo firmato dai due paesi in materia di cooperazione sulla preparazione e la risposta all’inquinamento provocato dalle perdite d’idrocarburi e da altre sostanze nocive potenzialmente pericolose nel Golfo del Messico e lo Stretto della Florida.

La delegazione cubana era formata da rappresentanti del Ministero del Trasporto, Interni, Energia e Miniere, Scienza, Tecnologia e Ambiente, Relazioni Estere e dallo Stato Maggiore Nazionale della Difesa Civile.

La rappresentazione statunitense era formata da funzionari del Dipartimento di Stato e dal Servizio dei Guardacoste.

Le sessioni di lavoro si sono svolte nei giorni scorsi a Fort Lauderdale, nello stato della Florida, in un ambiente professionale e di rispetto mutuo. Questo scamabio riflette l’importanza della cooperazione bilaterale per la protezione dell’ambiente marino, in una regione di grande importanza economica per i due paesi, come quella del Golfo del Messico e dello Stretto della Florida. ( GM – Granma Int.)