ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’esposizione /Yo soy Fidel/ inaugurata nel parco  Serafín Sánchez, la  principale piazza pubblica di Sancti Spíritus, è composta da 70 immagini che riassumono l’omaggio del popolo cubano durante le esequie del leader.
La mostra, inaugurata dalle autorità della provincia di Sancti Spíritus alcuni giorni fa, raccoglie l’omaggio dei cubani durante il percorso delle ceneri del leader storico della Rivoluzione nel dicembre del 2016, da l’Avana a Santiago di Cuba, dove riposano da allora.
Vicente González, uno dei fotografi autori dell’esposizione/Yo soy Fidel/ ha spiegato alla stampa che la mostra è stata inaugurata in questa orientale provincia il 4 dicembre, in occasione del primo anniversario dell’inumazione delle ceneri del  Comandante in Capo, nel cimitero Santa Ifigenia della Città Eroina.
«Partendo dalla raccolta di tutte le informazioni di quel percorso, abbiamo notato l’importanza del materiale grafico e allora è sorta l’idea di montare un’esposizione come questa che ora vogliamo portare, in forma itinerante per tutte le province del paese», ha detto.

La città capoluogo di Sancti Spíritus, a 360 Km. A est dalla capitale, è la prima fermata del percorso della mostra montata in vinile adesivo su materiale PVC, resistente alla pioggia e al sole, che permette di sua esibizione all’esterno.
L’esposizione è formata da istantanee di una decina di fotografi cubani, tra i quali  Juvenal Balán, del quotidiano Granma, e i santiagheri  Vicente González Díaz e Vicente González Portuondo, oltre a  Jorge Luis Guibert, Miguel Rubiera, Juan CarlosPalomo, Francis Espinosa, Fernando Medina, Alcides Carlos González e Omelio Borroto. (Traduzione GM – Granma Int.)