ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’Avana - Nella serie degli  anedoti “ Comandanti” scritti dal presidente Hugo Chávez Frías e raccolti nel libro /Cuentos del Arañero/, il leader bolivariano ci ha rivelato i dettagli del giorno che ebbe il desiderio di tirare Fidel nell’acqua!
Questo racconto come gli altri che “l’arañero di  Sabaneta” dedicò a Fidel, evocano  un uomo che faceva domande senza interruzione per non restare con alcun dubbio e che cercava sempre di andare al di là della risposta che si può dare, perché, come molti hanno sottolineato “Fidel è Fidel”.

IL COLMO DEI COLMI!

Hugo Chávez Frías

«Domenica prossima è il tredici. Bene, sarà un  Aló Presidente speciale, dedicato al tuo compleanno, Fidel, ottant’anni.  Va ricordato che Fidel, precisamente qui nello stato  Bolívar, ha compiuti  anche i settantacinque. Ah!, quella volta mi aveva fatto impazzire  con le sue domande…
Aveva cominciato  a chiedere e chiedere e io ti mandai a chiamare ( il governatore Francisco Rangel),  e poi tu mandasti a chiamare un tecnico perchè lui voleva sapere.
Bene, prima sulla rete elettrica che avremmo inaugurato il giorno seguente.  
Lui chiedeva il valore di un kilovatt, quanto era costato costruire ogni torre, quanto costava ogni chilometro di cavo, quante erano le torri, a quanto si vendeva al Brasile il Kilowatt- ora.
 E avevamo risposto a quasi tutte le domande, ma quando andammo  nel lago navigando in canoa e mi chiese : «Chávez, che velocità credi che avrà la caduta là nella cascata ?» mi diede la voglia di tirarlo nell’acqua! Che ne sapevo io? «Calcola, fai un calcolo  da lì quando cade l’acqua, non è molto difficile. Tu fai così e più o meno lo calcoli».  «Calcola tu». «Dev’essere circa 300 chilometri per ora e quando è sotto a 350»  gli risposi.
Ma poi mi chiese : «Che profondità avrà questo lago?»  
«Circa 15 metri», dissi io inventando. «E la temperaura dell’acqua?»
«Bueno, non lo so chico, saranno 29 gradi», d allora mette il dito nell’acqua  e mi dice: « No, sono 17,5 gradi!»
Il colmo dei colmi!
L’interrogatore senza fine! (ACN/ Traduzione GM – Granma Int.)