Fidel Castro entra a Pinar del Río con la Carovana della Libertà › Cuba › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Gli abitanti di Punta Brava acclamano Fidel al passaggio della Carovana della Libertà a Pinar del Río. Photo: Archivo

Una delle sezioni più datate e conosciute del quotidiano Granma “Oggi nella storia”, nasce on line da oggi mercoledì.
Dalle mani del suo fondatore e redattore, Delfín Xiqués Cutiño, Capo dell’Archivio del nostro giornale, un giorno di ogni settimana faremo onore alla passione con cui tante persone in Cuba seguono questo spazio, fondato il 14  marzo del 1992,  26 anni fa.
Pubblicheremo fotografie quasi sconosciute, custodite con affetuosa gelosia nell’edificio che abitiamo e inviteremo anche a rileggere vecchi articoli nei quali si parla in maniera esteta, curiosa o di grande impatto, di temi d’interesse.
Questa prima proposta la dedichiamo a Pinar del Río.
Delfin Xiqués Cutiño ci racconta:
«Il 17 gennaio del 1959, il Comandante in Capo  Fidel Castro, al fronte della Carovana della Libertà, parti da L’Avana verso la provincia di Pinar del Río.
All’altezza dei paesi di Punta Brava, Bauta e Guanajay, il popolo riempì le strade per ricevere gli eroici combattenti della Sierra Maestra.
Nel pomeriggio arrivò a Candelaria (oggi provincia di Artemisa) e continuò per San Cristóbal, Consolación del Sur e il parco di  San Diego de los Baños, a Los Palacios, dove la popolazione si riunì.
Un trattore si pose tra le intersezioni di calle José Martí e calle Rafael Ferro, nella città di  Pinar del Rio, perché facesse da improvvisata tribuna.
Lì, nelle prime ore della notte Fidel parlò al popolo d Pinar, che manifestava la su allegria, la sua felicità per il trionfo della Rivoluzione.

Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. Un arco di “cañas bravas” con la bandiera del M-26-7 lo riceve a Bauta. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río.Entrata a Bauta. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. Vista di Guanajay. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río.Animata conversazione con il popolo in una caffetteria. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. In dialogo con degli abitanti mentre beve una bibita. Photo: Archivo
La Carovana della Libertà in marcia per Pinar del Río. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà in Pinar del Río. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà in Pinar del Río. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. Entrata nella città. Photo: Archivo
Fidel al fronte della Carovana della Libertà verso Pinar del Río. Entrata nella città. Photo: Archivo
Il popolo della città di Pinar del Río circonda l’automobile in cui viaggia Fidel. Photo: Archivo