ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Percorso dei Municipi della costa nord della provincia di Camaguey dopo il passaggio dell’uragano Irma, Esmeralda, Batey Jaronù, Consiglio Popolare Brasil. La partecipazione popolare ai lavori di recupero dopo il passaggio dell’uragano Irma e la solidarietà sono stati sostenuti anche dal lavoro de CDR. Photo: Jose M. Correa

La difesa dell’identità nazionale, il patriottismo e l’antimperialismo saranno temi essenziali che  i Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR), dibatteranno alle porte del loro IX Congresso, che inizierà questa tappa il prossimo 3 febbraio.
«L’Organizzazione giunge con più forza al 2018, ha considerato Carlos Rafael Miranda Martínez, il coordinatore nazionale,  che ha anche segnalato che l’anno che termina è  stato di costante dibattito ideologico dove il quartiere cubano è stato vittorioso».
Miranda Martínez  ha sottolineato che uno dei risultati più forti di questa tappa di lavoro è stato il coinvolgimento dei giovani  nei compiti dell’organizzazione. L’esperienza dei 160 distaccamenti Giovanili IX Congresso dei CDR è stata molo utile ed ha rinforzato lo scambio ideologico in ognuno dei territori del loro raggio d’azione, motivati anche dalla convocazione realizzata in questa battaglia dl idee dall’Unione dei Giovani Comunisti.
Oltre a celebrare il successo delle elezioni dei delegati delle assemblee municipali del Potere Popolare, la direzione nazionale dell’organizzazione della famiglia cubana si prepara per promuovere una maggior partecipazione del popolo negli incontri con gli eletti.
Miranda Martínez  ha fatto i suoi complimenti al popolo cubano a proposito della celebrazione di un altro anniversario del trionfo del 1º gennaio del 1959, e in modo speciale ai presidenti dei CDR e aoi coordinatori della zona che ha esortato a far bene le cose tutti  i giorni, ottenere l’unità di tutti i rivoluzionari nel quartiere e continuare a costruire il socialismo del legato di Fidel ( Traduzione GM – Granma Int.)