ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Da un punto di vista geografico si è detto che Cuba è un micro continente.
Il nostro arcipelago  conta con differenti substrati geologici tipici, di rilievi molto differenti, una significativa variabilità in quanto alla conformazione genetica dei suoi suoli e una poco comune molteplicità di bei paesaggi, tra le altre insperate combinazioni dei suoi ecosistemi e delle sue  risorse naturali.
Tra gli argomenti che sostengono questa peculiarità si possono citare l’ubicazione nella fascia inter-tropicale, le sue condizioni d’insularità e la sua posizione nelle Antille Maggiori, tra le placche dell’America del nord e dei Caraibi, e questo le conferisce una grande complessità nella sua evoluzione geologica.
Come risultato di questa lunga evoluzione, la natura ci sorprende con una delle più grandi gioie della geografia di Cuba : la Sierra Maestra, che si eleva maestosamente come cordigliera insigne dei rilievi cubani.
Si suddivide geograficamente in tre sub distretti paesaggistici : la Sierra  Maestra Occidentale, le Tavole e i Rilievi settentrionali della Sierra Maestra, e la Sierra Maestra Orientale, dove l’effetto delle piogge e l’esposizione dei pendii a una maggiore o minore radiazione solare costituiscono elementi differenziati in quanto al comportamento della temperatura e l’umidità, secondo l’altezza.
La sigolarità dei suoi paesaggi, una volta addentrati alle sue  ci mostra ripidi pendii con stretti tracciati di antichi torrenti  e piccole valli tra i monti, dove si combinano armoniosamente natura e società. ( Traduzione GM - Granma Int.)