ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Tre piccoli “moschettieri” della Patria. Elezioni a Camaguey. Photo: Miguel Febles Hernández

CAMAGÜEY.–Da quando hanno aperto uno dei seggi della circoscrizione 61 in questa città  patrimoniale, vari pionieri si disputano sorridenti la consegna di volantini a tutte le persone che si avvicinano al locale abbellito per l’occasione:
“ Cosa dice il volantino?”,  chiediamo .
«È per ricordare che devono votare per uno solo dei candidati», risponde uno dei bambini.
«E anche perchè lo facciano per quello che ritengono il migliore». lo interrompe il suo amichetto.
“ Ne avete distribuiti molti?
«Una quantità! Io sono quello che ne ha dati di più», assicura quello con il fazzoletto rosso è un’aria molto sveglia  
«Certo perchè tu sei il più grande» si lamenta quello che sembra Pollicino.
«Ma chi è un candidato», insistiamo.
«Lei non lo sa?, replica il terzo : Sono le persone proposte dal popolo come delegate del Potere Popolare…».
Un nuovo tentativo di domanda resta bloccato rapidamente:
«Bene, giornalista, con il suo permesso sono già le undici di mattina e dobbiamo dare il cambio agli altri pionieri che stanno custodendo le urne…»( Traduzione GM – Granma Int.)