ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Juvenal Balán

«Siamo semplicemente un popolo che ha saputo stare all’altezza del momento che vive, (…) un popolo che quando è stato necessario ha saputo dare di sè tutto quello che aveva d’eroico, tutto quello che aveva di tenace, tutto quello che aveva di valoroso…»
«E il nostro popolo è uno di quei popoli che non ha mai tremato di fronte al sacrificio,  è uno di quei popoli che non ha mai tremato di fronte al prezzo che è stato obbligato a pagare per la sua dignità e per la sua libertà…». (Traduzione GM – Granma Int.)

Photo: Juvenal Balán

Fidel, Celia Sánchez, Antonio Núñez Jiménez, Pedro Miret e altri compagni ñeros, a cena la notte del 24 dicembre del 1959 nella casa di Rogelio García, carbonaio della Cooperativa Soplillar, nella Ciénaga de Zapata. Photo: Archivo

Fidel dialoga con un gruppo di contadini. Photo: Naon Photo: Archivo