ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Bruno Rodriguez Parrilla, Ministro delle Relazioni Estere di Cuba Riceve il Sr.Péter Szijjártó, Ministro dei Temi Esteri e il Commercio dell’Ungheria . Photo: Ismael Batista

La visita ufficiale del ministro dei Temi Esteri e del Commercio dell’Ungheria, Péter Szijjárttó, che è arrivato mercoledì 8 a L’Avana, è una dimostrazione dei passi avanti e del rafforzamento delle relazioni tra Cuba e l’Unione Europea(UE).
Come parte del suo soggiorno, durante il quale incontrerà autorità cubane e realizzerà altre attività, il distinto visitatore è stato ricevuto dal ministro Bruno Rodríguez Parrilla, con il quale ha conversato sui vincoli culturali, accademici e commerciali che ci uniscono.
Dalla sede del Ministero delle Relazioni Estere nell’Isola, Rodríguez ha espresso la sua soddisfazione riconoscendo il buon livello di scambio e di dialogo bilaterale raggiunto dalle cancellerie delle due nazioni.
Inoltre il titolare cubano ha riaffermato la volontà di continuare ad avanzare in questo senso.
«Gli accordi firmati di recente in materia di cooperazione culturale e commerciale costituiscono un altro passo avanti», ha puntualizzato.
Inoltre, il diplomatico della maggiore delle Antille ha ringraziato il suo omologo ungherese per aver ratificato l’accordo di dialogo politico e cooperazione tra Cuba e la UE pochi giorni dopo la sua entrata in vigore.
Il ministro ungherese ha espresso il suo rammarico  per aver visitato Cuba solo adesso ed ha segnalato che l’Ungheria può contribuire in forma notevole con il nostro sviluppo economico.
Di fatto, Szijjárttó  è venuto a Cuba accompagnato da una centrata delegazione commerciale con uno speciale interesse nel settore industriale, che potrebbe aiutare abbastanza. ( Traduzione GM – Granma Int.)