ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il prossimo 26 novembre, le elezioni saranno una  forte risposta del nostro popolo, soprattutto perchè si svolgeranno il giorno dopo il primo anniversario della scomparsa fisica del Comandante in  Capo Fidel Castro Ruz, che fu il maggior artefice del sistema elettorale cubano.
Alina Balseiro Gutiérrez, presidente della Commissione Elettorale Nazionale, lo ha detto parlando alla stampa dei passi elettorali che si sviluppano nel processo delle elezioni generali  che vive il nostro paese, una volta conosciuti i risultati del processo di nomina dei candidati a delegato delle Assemblee Municipali del Potere Popolare (AMPP).
La presidente  ha segnalato che dal 1º novembre son esposte le foto  e le biografie  dei candidati in ognuno dei municipi e che sino al 17 novembre, si realizza il processo di preparazione  su questi temi.
“Una volta conclusa la prima tornata delle votazioni dei delegati del  26 novembre, il 3 dicembre si svolgerà la seconda tornata di elezioni e nei 21 giorni seguenti le elezioni di tutti i candidati si costituiranno le  AMPP”, ha indicato.
Rispetto al già terminato processo di nomine, la presidente ha sottolineato l’entusiasmo e l’impegno con il popolo che ha partecipato alle assemblee  anche con il disastro provocato dall’uragano Irma ed ha definito i risultati ottenuti come favorevoli, soddisfacenti e all’altezza dei nostri tempi.
Alina Balseiro Gutiérrez ha indicato una serie di punti che gli elettori devono considerare per il giorno della votazione tra coloro che desiderano sapere dove si trova il seggio del votante per esercitare il suo diritto al voto, cosi come per la verifica dell’ iscrizione nella lista degli elettori, che sarà esposta in luoghi molto visibili e di forte passaggio in ogni comunità (Traduzione GM  - Granma Int.)