ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

ENCRUCIJADA, Villa Clara.– Il 20 ottobre la popolazione di Encrucijada, terra natale di Abel e Haydée Santamaría, renderà un sentito omaggio  al secondo capo del Movimento che fu protagonista dell’assalto del 26 di Luglio del 1953 alla Caserma Moncada, in occasione della commemorazione del suo 90º anniversario dalla nascita.
Come parte del ricordo  oggi giovedì 19,  si svolgerà una gala politico-culturale in quella che fu la casa della famiglia Santamaría Cuadrado, ubicata nello zuccherificio che oggi porta il nome di Abel, che Fidel definì il più generoso, amato e intrepido dei giovani della generazione del centenario.
Inoltre sarà annullato un francobollo postale e si presenterà un numero speciale della rivista Umbral, la numero 66, nella quale si ricreano passaggi della vita del martire della Moncada, e la storia della sua famiglia, aneddoti di amici  e riferimenti ai luoghi più importanti della sua formazione rivoluzionaria.
Il giornalista e scrittore Reinaldo Cañizares Mesa, presenterà agli invitati l’omaggio di un documentario che raccoglie testimonianze di coloro che conobbero Abel in differenti momenti della sua vita.
Nella  giornata di commemorazione si presenterà una miniserie prodotta dal telecentro di Villa Clara e si presenterà un’applicazione per telefoni cellulari realizzata dal gruppo di Sviluppo Kaleydo Bit, della facoltà di Matematica, Fisica e Computazione dell’Università Centrale Marta Abreu di Las Villas, che presenta elementi della vita e dell’opera rivoluzionaria di  Abel Santamaría.
La Colmenita presenterà un’opera in prima assoluta dedicata ad Abel, compiendo una promessa fatta a Fidel che lo aveva chiesto in occasione del suo 90º compleanno, spettacolo che si realizzerà nella piazza centrale di Encrucijada.( Traduzione GM – Granma Int.)