ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

HOLGUÍN.– La partecipazione delle masse alla soluzione dei problemi comunitari e degli impegni che questo comportamento apporta alla preservazione delle opere eseguite, è al centro in vari luoghi dei festeggiamenti per il Giorno della Ribellione Nazionale.
Nel  Consiglio Popolare Antonio Maceo, nel municipio di Cacocum, la collaborazione tra gli abitanti e le entità statali è stata decisiva per trasformare funzionalmente ed esteticamente un gruppo di installazioni sociali con azioni costruttive valutate almeno tre milioni di pesos.
Un risultato del programma sviluppato lì nel primo semestre dell’anno riguarda il policlinico della località, che dispone di una nuova mensa e una nuova abitazione per la guardia medica, novità che contribuiscono e migliorare le condizioni di lavoro e influiscono nell’incremento della qualità dell’assistenza ai pazienti.
Si valutano positivamente anche i lavori d’igienizzazione realizzati nei quartieri e le modifiche strutturali delle botteghe, le caffetterie e le installazioni commerciali in generale.  
Le persone commentano che la Scuola Media Antonio Maceo aprirà le sue porte al prossimo anno scolastico con una nuova immagine che non è solo la facciata imbiancata, dato che tutti gli elementi di legno sono stati sostituiti da elementi metallici, sono state ricostruite le reti idrosanitarie e le elettriche, come le aree sportive.
Quando inizieranno le lezioni nel prossimo settembre, nel Consiglio Popolare Estrada dee municipio Urbano Noris, si parlerà degli sforzi realizzati per concludere in questi giorni il miglioramento dei locali della scuola elementare a medio tempo  Mártires del 9 de Abril, e per permettere l’utilizzo di varie mangiatoie per i bovini, indici del recupero del potenziale dell’allevamento della zona.
Per gli abitanti di Sagua di Tánamo, la celebrazione, accompagnata dai risultati della produzione di caffè nel territorio, ha stimolato miglioramenti nell’ospedale  Juan Paz Camejo,  che dispone quest’anno di 500.000 pesos per opere di costruzione che sino ad oggi hanno facilitato la creazione di una Unità di Trattamento del Colera ed hanno permesso di  ristrutturare sale e locali per altri utilizzi, come parte di un processo d’investimenti che continuerà nel prossimo anno,  con altri   900 000 pesos.  
Nel capoluogo di questo territorio sono stati ugualmente  ristrutturati i consultori medici, vari edifici familiari, le installazioni culturali e commerciali.
Con il proposito d’onorare i Martiri del 26 di Luglio, gli abitanti di Moa hanno lavorato in vari punti del municipio, e spiccano i lavori eseguiti nel Consiglio  Popolare Mangos-Joselillo,  dove ora dispongono di varie botteghe completamente ristrutturate, nuove fermate per i mezzi di trasporto e un campo di calcio. Sono stati eseguiti lavori che hanno migliorato i servizi dell’acquedotto, l’elettricità e le comunicazioni.
Quanto realizzato in queste giornate nei luoghi citati è stato verificato da Luis Antonio Torres Iribar, membro del Comitato Centrale del Partito Comunista e primo segretario dell’organizzazione in Holguín, e da Julio César Rodríguez Estupiñán, presidente dell’Assemblea Provinciale del Potere Popolare, che sono stati accompagnati nei percorsi da altre autorità del territorio. ( Traduzione GM - Granma Int.)