ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

SANTA CLARA.– Lavoratori, studenti e la popolazione in generale rendono omaggio a Ernesto  Guevara durante il percorso della replica del basco del Che nei centri di produzione, di docenza e dei servizi di Villa Clara.
Partendo dalla manifestazione effettuata due mesi fa nell’impresa Panchito Gómez Toro, la prima industria del settore zuccheriero che ha realizzato il piano previsto di zucchero nella provincia e nel paese, si sta svolgendo un ampio programma per municipi e paesi dove si mostrano ammirazione e rispetto al Comandante Guevara.
Esistono sufficienti ragioni per ricordarlo nell’anno in cui si commemora mezzo secolo della sua morte dopo il combattimento in Bolivia, due decenni dal ritrovamento dei suoi resti e il loro ricevimento in questa citta dov’è venerato, come il gruppo dei suoi compagni membri del distaccamento di rinforzo, come li ha denominati il Comandante Fidel Castro, leader eterno della Rivoluzione.
Le cerimonie di ricevimento della boina in un’urna di cristallo si realizzano con la maggiore solennità in luoghi storici, dove si evoca la partecipazione del medico argentino- cubano, nella tappa di liberazione dei popoli in questo territorio centrale dell’Isola e nei sistematici percorsi nella sua condizione di ministro delle Industrie.
Tra i luoghi più significativi, l’Università Centrale Marta Abreu di Las Villas, dove situò il primo Quartier Generale e l’ospedale di campagna, prima della battaglia di Santa Clara, ora destinato alla sala di storia dell’istituzione, che gli ha concesso il titolo di Dottore Honoris Causa in pedagogia.
Altri luoghi emblematici inaugurati dal Che furono le imprese Planta Mecánica Fabric Aguilar Noriega, diventata fabbrica di fabbriche e l’Industria Produttrice  di Utensili Domestici (Inpud), nelle quali lasciò la sua impronta d’amore al lavoro, al compimento del dovere, allo spirito innovatore e alla lotta per la qualità.
Si rende omaggio al Guerrigliero Eroico anche nei centri di produzione e dei servizi, nelle scuole e nei consigli popolari con buoni risultati, dove si riceve il basco e si tracciano impegni per la realizzazione di nuovi compiti. ( Traduzione GM – Granma Int.)