ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il vicepresidente del Consiglio dei Ministri e ministro d’Economia e Pianificazione, Ricardo Cabrisas Ruiz,  ha ricevuto il  ministro dei Temi Esteri   della Polonia, Witold Waszczykowski.
Durante l’incontro i due rappresentanti hanno espresso la volontà di fomentare le relazioni  bilaterali nelle sfere d’interesse comune ed hanno ratificato l’intenzione di continuare a svilupparle sulla base del rispetto, lo scambio e la cooperazione. Inoltre hanno analizzato temi dell’agenda internazionale.
Hanno accompagnato il distinto visitatore la Sr. Anna Pienkosz, ambasciatrice polacca in Cuba; il Sr. Piotr Nowak, viceministro delle Finanze, e il Sr. Jan Parys, direttore del Gabinetto Politico del Cancelliere.
Per la parte cubana erano presenti  Elio Rodríguez Perdomo, direttore d’Europa e Canadà,  e altri funzionari della Cancelleria.

AMPLIARE I VINCOLI  BILATERALI

Cuba e Polonia hanno la volontà di continuare ad ampliare le loro relazioni bilaterali, è stato confermato ieri, lunedì 5 giugno, durante l’incontro dei cancellieri delle due nazioni, Bruno Rodríguez, e Witold Waszczykowski,
rispettivamente.
Durante la riunione, Rodríguez e Waszczykowski hanno risaltato l’Accordo di Dialogo Politico e Cooperazione tra l’Unione Europea e Cuba, firmato nel dicembre del 2016, realizzato dopo l’abolizione della detta Posizione Comune, adottata dal blocco regionale nel 1996.
Il ministro dei Temi Esteri della Polonia ha affermato che il suo paese non approva le sanzioni contro Cuba e che dalle Nazioni Unite si è sempre pronunciato a favore dell’eliminazione del blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti.
Bruno Rodríguez  ha riconosciuto la volontà del due nazioni di sviluppare relazioni bilaterali nei settori della cultura, l’educazione, lo sport, il turismo, l’agricoltura, la farmacia e la biotecnologia.
Dopo l’incontro i funzionari dei due paesi hanno firmato tre documenti : il Protocollo per lo stabilimento di un meccanismo di consultazione politica tra le cancellerie cubana e polacca, che esprime l’interesse d’intensificare le consultazioni politiche tra le due parti e stabilire un meccanismo pratico ed effettivo per incontri su temi d’interesse reciproco.
Poi è stato firmato il Memorandum d’Intesa tra il ministero del Turismo dell’Isola e il ministero di Sport e Turismo della Polonia, per approfondire gli scambi nel settore turistico attraverso la promozione e la cooperazione.
L’ultimo dei documenti firmati è stato l’accordo sul trasporto marittimo tra i governi di Cuba e della Polonia, che riflette la volontà delle due parti per la cooperazione in questo ambito, sulla base di  principi d’uguaglianza e reciprocità, per il beneficio mutuo, senza discriminazione e con libertà di navigazione. ( Traduzione GM – Granma int.)