ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’Avana.–L’ VIII Congresso Internazionale del Lavoro Sociale, che si svolgerà dal 5 al 10 giugno, sarà dedicato al leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro. L’informazione è stata diffusa dagli organizzatori dell’incontro al  quale parteciperanno delegati di dieci paesi.
«Il Concetto di Rivoluzione che Fidel fece conoscere il 1º maggio del 2.000 in Piazza della Rivoluzione Josè Martí è implicito nel lavoro che svolgiamo ogni giorno»,  ha detto a Prensa Latina, Milagro de la Caridad García, membro del comitato organizzatore dell’ appuntamento.
«La pratica del nostro lavoro ha a che vedere con la solidarietà, l’altruismo, il senso d’appartenenza, trattare gli altri come esseri umani, con rispetto e tolleranza», ha aggiunto la segretaria della Società Cubana del  Lavoro Sociale.
«Non è per caso che ci chiamano “i medici dell’anima e continueremo ad esserlo con amore, passione, dedizione, senso d’appartenenza,  realizzando idee».
Oltre al Comandante si renderà omaggio a Celia Sanchez, un fedele esempio nell’Iisola di questa professione che promuove la giustizia sociale, i diritti umani, le responsabilità collettive e il rispetto della diversità.
Nel contesto dell’ incontro si svolgeranno anche il X Congresso Nazionale del Lavoro Sociale e il IV Congresso Nazionale e Internazionale di Riabilitazione Socio- Occupazionale.
A proposito dell’agenda della delegazione cubana, Milagro de la Caridad García ha detto che l’occasione sará ottima per presentare le esperienze del lavoro sociale nel terreno con i gruppi vulnerabili come gli anziani e gli handicappati.  Inoltre i delegati stranieri conosceranno i dettagli della nostra azione in nazioni come Colombia, Messico, Svezia, Cile, Stati Uniti e altre.
Prima di questi eventi, prestigiosi accademici impartiranno corsi nella sede del Consiglio Nazionale delle Società Scientifiche della Salute, in Piazza della Rivoluzione ( Traduzione GM – Granma int.)