ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’Avana.–La Prima Convenzione del Commercio Cuba 2017 s’inaugura oggi nel Palazzo delle Convenzioni della capitale.
Odalys Escandell García, prima viceministro del Ministero del Commercio Interno (Mincin), ha detto alla stampa che l’appuntamento si concluderà il 19 maggio e conta con più di 500 delegati e invitati di dieci paesi.
Investigatori, dirigenti, specialisti e personale tecnico in generale dibatteranno e scambieranno esperienze sull’ importanza del commercio e dei servizi per lo sviluppo economico del paese, includendo i nuovi modelli di gestione, ha precisato.
Questa Convenzione ha un importante componente scientifica e vuole, dall’accademia, dibattere sulle sfide e le prospettive per realizzare un commercio sostenibile.
Inoltre conta su un gruppo significatico di attività collaterali associate a ciò che è fondamentale, a esibizioni e prestazioni della cucina e la cantina cubana,  esposizioni per la vendita, passerelle e presentazioni di libri.
Inoltre in questa occasione si firmerà un accordo di collaborazione tra il Ministero d’Educazione Superiore e il Mincin, sulla preparazione dei tecnici e dei lavoratori dei servizi e del commercio e le nuove forme di gestione che necessitano conoscenze per realizzare la loro funzione.
Odalys Escandell García ha annunciato che come parte dell’incontro si realizzeranno presentazioni di servizi e di nuovi prodotti nel mercato, attraverso le catene di negozi Cimex y TRD.
Mirelys González Batista, coordinatrice del comitato organizzatore della Convenzione ha segnalato che dal 16 al18 maggio  importanti personalità  nazionali e straniere offriranno conferenze magistrali.  
La Prima Convenzione del Commercio Cuba 2017 è organizzata dal Mincin e  dal suo Centro d’Investigazione e Sviluppo. ( Traduzione GM- Granma Int.)