ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Come parte della X Giornata Cubana contro l’Omofobia e la Transfobia, attivisti sociali e rappresentanti di istituzioni nazionali hanno annullato a L’Avana un francobollo allegorico alla lotta per un pieno sviluppo di tutte le persone.
Il francobollo timbrato nella sede dell’Unione degli Scrittori e degli Artisti di Cuba (Uneac)  mostra un’immagine a colori di Vilma Espín, presidente fondatrice della  Federazione delle Donne Cubane, organizzazione baluardo dell’uguaglianza e l’inclusione sociale nell’Isola.
In accordo con  l’Agenzia Cubana di Notizie, il presidente  della Uneac, Miguel Barnet, durante la cerimonia, ha segnalato la necessità d’eliminare stereotipi e pregiudizi che frenano il benessere di uomini e donne.
Il  presidente della Federazione Filatelica di Cuba, Raúl Lorenzo, ha segnalato che questa iniziativa fa più grande la storia del paese e i suoi sforzi per garantire  l’esercizio pieno dei diritti di tutti i suoi abitanti.
Erano presenti alla cerimonia la direttrice del Centro Nazionale d’Educazione Sessuale (Cenesex), Mariela Castro, e il presidente dell’Associazione delle Arti di Scena della Uneac, Rolando Núñez.
Questa  X Giornata, cominciata il 3 maggio con la presentazione della campagna educativa  'M’includo',  s’estenderà sino al prossimo 20 maggio a L’Avana e a Villa Clara come sedi principali.
In questo contesto si è svolta una gala culturale oltre  alla tradizionale conga.
L’iniziativa rinnova ogni anno il suo asse tematico che si centra in questa occasione nel bullying, o maltrattamento nelle scuole. omofobico e transfobico ( Traduzione GM - Granma Int).