ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Vertice Mondiale della Società dell’Informazione. Photo: Presa da www.infomed.cu

Quattro progetti cubani figurano tra i 90 premiati nel Vertice Mondiale della Società dell’Informazione (WSIS, la sigla in inglese), ha informato la pagina ufficiale del concorso.
La Rete della Salute Infomed, nella categoria 10; il Pachamama Game Jam 2016, dell’Università delle Scienze Informatiche nella Categoria 12; Cucina Cubana, dell’Università dell’Isola della Gioventù Jesús Montané Oropesa, nella Categoría 15 e l’Enciclopedia Collaborativa Cubana Ecured nella Categoria 3, sono state selezionate come campioni dopo il processo di votazione per scegliere i premiati, e questo  «costituisce un modo per riconoscere iniziative  pubbliche di successo , del settore privato, della società civile, delle organizzazioni internazionali e le istituzioni  accademiche nello sviluppo della Società dell’Informazione », indica il portale di Infomed.
Per partecipare al concorso per i premi  WSIS 2017 si erano iscritti 467 progetti di tutto il mondo, tra i quali  345 sono stati selezionati per partecipare alla tappa della votazione in linea.
In accordo con Infomed,  considerando i risultati di questo periodo di votazioni al quale hanno partecipato 1.1 milioni di votanti, un Gruppo di Esperti ha poi realizzato una selezione dei progetti vincitori in ognuna delle catagorie in gara.
«I  18 vincitori saranno selezionati tra i 90 campioni, e saranno riconosciuti nella cerimonia che si realizzerà nel  Centro Internazionale delle Conferenze di Ginevra il 13 giugno del 2017, come parte del Forum annuale della CMSI 2017 (del 12 al 16 di giugno)», s’informa nel portale della Rete della Salute di Cuba.
Inoltre si riconosceranno 72 Campioni della WSIS 2017 (i primi quattro di ogni categoria durante una cerimonia speciale e riceveranno certificati speciali per le loro realizzazioni.
La Dott. in Scienze dell’Informazione, Ileana R. Alfonso Sánchez, direttrice del Centro Nazionale dell’Informazione di Scienze Mediche, ha detto a Granma che per Infomed, «essere uno dei progetti premiati proprio nell’anno in cui la rete arriva al suo 25º anniversario, è il risultato di un lavoro collettivo  e  multidisciplinare costruito con sogni, amore, dedizione e impegno di tutti i membri della rete. Inoltre è una sfida per continuare a facilitare il miglior accesso all’informazione e alla conoscenza delle scienze della salute ».
 ( Traduzione GM - Granma Int.)