ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Con la realizzazione,  sabato 22,  sulla collina Lenin nel  municipio di Regla, della manifestazione commemorativa per la nascita  del leader del proletariato mondiale, dal cui prende nome questo luogo, L’Avana ha iniziato le celebrazioni per il 1º Maggio.
I collettivi di lavoro in tutto il paese si sono già preparati per la festa dei lavoratori e in molti luoghi sono cominciate le giornate di decorazione, scambi d’esperienze con leaders sindacali di varie epoche, riconoscimenti di persone meritevoli e altre attività che precedono la sfilata del 1º Maggio.
L’azione di riaffermazione proletaria di questo 22 aprile nella capitale ha dato inizio a tutte le azioni che si realizzeranno nella geografia cubana e che culmineranno nella marcia del popolo lavoratore nelle piazze e nei viali delle principali città dell’Isola.
In questa occasione, oltre a ricordare la vita e l’opera di Vladimir Ilich Lenin, i cubani della capitale commemoreranno il centenario della Rivoluzione Socialista d’Ottobre che per la prima volta assegnò il potere ai lavoratori.
Questa data storica conferisce alle celebrazioni di quest’anno per il Giorno Internazionale dei Lavoratori un significato speciale.
In Cuba le attività centrali per il 1º Maggio sono dedicate alla gioventù per il suo ruolo protagonista nei principali programmi sviluppati nel paese per difendere il socialismo e in occasione della celebrazione del 55º anniversario dell’Unione dei Giovani Comunisti e del 56º dell’Organizzazione dei Pionieri José Martí. ( Traduzione GM - Granma Int.)