ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Fiera in ExpoCuba Photo: Alberto Borrego

L’AVANA .–Dal 10 al 25 maggio prossimi si realizzerà in Expocuba la quarta edizione della Fiera degli Affari, uno spazio che faciliterà a tutti gli attori  economici del paese l’esplorazione delle potenzialità del mercato interno, di rinforzare le loro relazioni e differenziare le offerte.
René Hernández, viceministro d’Economia e Pianificazione, ha informato  la ACN che, come in occasioni  precedenti, sono convocate le Organizzazioni superiori di direzione delle imprese  - OSDE - i consigli delle amministrazioni provinciali delle entità statali e miste, delle commercianti all’ingrosso, delle cooperative non agricole e dei lavoratori autonomi.
Come parte del processo d’elaborazione del Piano 2018, il vice ministro ha spiegato che l’appuntamento, la cui iscrizione è già aperta, permetterà di patteggiare offerte e servizi che dentro la frontiera garantiranno i processi produttivi previsti per il prossimo anno.
Hernández  ha insistito che l’incontro è soprattutto un’opportunità idonea per stabilire o stringere vincoli a breve tempo, conoscersi meglio competere fraternamente, identificare riserve e possibilità d’esportazione e sostiuire importazioni, meta di grande importanza di fronte all’attuale situazione di limiti finanziari.
Partendo dalle nuove facoltà concesse al sistema delle imprese cubane, il vice ministro ha ricordato che le entità possono decidere quali attività secondarie e d’appoggio, derivate dal loro oggetto sociale, s’incontrano in condizione di sviluppare ed anche di commerciare gli eccedenti  al prezzo determinato dalla relazione tra l’offerta e la domanda.
«Durante la Fiera, ha detto, le imprese possono dare priorità ai loro obiettivi e al trattamento dei loro inventari oziosi e di lento movimento per orientarli, se ci sono le condizioni,  verso altre attività.
In uno scenario dove sono in aumento le forme di gestione non statali, la prossima borsa degli affari offre la possibilità di fissare e diversificare i vincoli contrattuali, una delle difficoltà presenti  che limitano il cammino, come hanno detto in varie occasioni questi attori economici. ( Traduzione GM - Granma Int.)