ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

La OSA aggredisce di nuovo il popolo venezuelano. Ancora una volta questa «…vetusta e ripugnante istituzione», come ha detto il nostro Comandante in Capo  Fidel Castro,  si scaglia contro la Rivoluzione Bolivariana.  
Cuba, il suo popolo e la sua gioventù, conoscono bene la strategia di un’istituzione che tace di fronte alle aggressioni della destra venezuelana, di fronte alla violazione flagrante dei più elementari diritti della gioventù latinoamericana.
I nostri nonni sono stati espulsi, i nostri genitori hanno rifiutato di rientrarci  e la più giovane generazione di cubani manteniamo la nostra fermezza di non ritornare mai più in un’organizzazione al servizio degli interessi imperiali e dell’oligarchia.
La Rivoluzione Bolivariana ha realizzato importati passi avanti in missione per la sfera sociale, a beneficio del popolo, molte di queste direttamente per la gioventù: l’accesso all’educazione, alla salute, la difesa dell’ identità culturale, l’appoggio ai più necessitati, una miglior ridistribuzione delle ricchezze in funzione di tutti e la costruzione di un’amplia unità civico-militare.
Noi non ci faremo ingannare. Conosciamo le vere intenzioni di questo organismo e dei suoi accoliti . La OSA ha un forte debito storico con Nuestra America.  Sappiamo che questa organizzazione è incompatibile con i più grandi desideri dei popoli dell’America Latina e dei Caraibi ed  è incapace di rappresentare e difendere i loro valori, gli interessi e le vere ansie di democrazia. Abbiamo visto come non hanno saputo dare soluzioni alla disuguaglianza e alla disparità delle ricchezze.
Giunga ai giovani venezuelani la nostra solidarietà con l’impegno di continuare  a denunciare le azioni di destabilizzazione dell’impero.
La gioventù cubana riafferma la convinzione profonda che la Rivoluzione Bolivariana non deve nulla all’impero e ai suoi strumenti d’interventismo.
 Il Venezuela non è solo: milioni di giovani stiamo a lato della verità, la ragione e la giustizia.
Viva la pace e la solidarietà!
Hasta la victoria siempre!
Burò Nazionale dell’Unione dei Giovani Comunisti.   (Traduzione GM - Granma Int.)